Con la diffusione dei servizi di comunicazione elettronica avvenuta nell’ultimo decennio abbiamo assistito ad una vera e propria esplosione di offerte pubblicitarie degli operatori telefonici propinateci a flusso continuo mediante ogni mezzo di comunicazione lecito... e non solo! Si pensi alle continue chiamate di disturbo dei vari call center di cui tutti siamo vittime.

A guardare le immagini patinate e gli spot televisivi interpretati da testimonial famosi e strapagati, parrebbe trattarsi di offerte eccezionali e servizi impeccabili: connessioni ultra veloci ed affidabili, copertura di rete capillare, servizi di assistenza veloci e cortesi, insomma un mondo perfetto in cui l’unica incertezza per l’utente è sulla scelta di quale preferire tra gli eccellenti competitor sul mercato della telefonia. Ma è proprio così?

customer satisfaction
Vai all'indice

I consigli di rimborsotelefonico.it: non rinunciate a far valere i vostri diritti!

Pleonastico affermare che per noi di Rimborso Telefonico, ovvero per il nostro team di professionisti che da oltre dieci anni si occupa di contenzioso telefonico dalla parte degli utenti, la realtà è completamente diversa!

Basta dare un’occhiata QUI alle sentenze ed ai provvedimenti pubblicati sul nostro sito ed ottenuti dai nostri legali in favore degli utenti per comprendere come l’immagine di efficienza e correttezza che propinano di sé le varie compagnie telefoniche, nessuna esclusa, in alcun modo corrisponde a quella che pongono in essere.

I soli risultati che pubblichiamo sul nostro sito (non riusciamo a pubblicarli tutti) sono solo la punta dell’enorme iceberg della tipologia e quantità di inadempimenti e condotte scorrette degli operatori telefonici con cui abbiamo quotidianamente a che fare. Un esempio per comprendere la portata del sommerso è dato dalle migliaia di conciliazioni e transazioni ottenute in favore degli utenti (la maggior parte delle pratiche si chiude con questa modalità) che non possiamo pubblicare né diffondere perché gli operatori le subordinano all'inserimento di “clausole di riservatezza” in modo che meno utenti possano venire a conoscenza del loro diritto di essere risarciti per le condotte da questi poste in essere in modo pervicace e seriale.

Qualcuno potrebbe obiettare che, occupandoci da anni di contenzioso, tale descrizione catastrofica del reale grado di soddisfazione degli utenti della telefonia e dei servizi televisivi a pagamento possa essere frutto di una sorta di deformazione professionale.

Al contrario, per avere un quadro abbastanza esauriente, basta digitare il nome di qualsiasi operatore su un motore di ricerca e, dopo aver superato i risultati relativi alle offerte pubblicitarie, leggere i commenti e le recensioni degli utenti sul loro grado di soddisfazione: un’ecatombe!

Noi di Rimborso Telefonico siamo forse di parte?

Certo che siamo di parte, da quella degli utenti ovviamente! Dalle migliaia di segnalazioni trattate in questi anni e, soprattutto dall’esperienza dei nostri legali nel contenzioso in ambito di servizi di comunicazione e televisivi a pagamento, quello che appare terso è che i disservizi e le criticità di cui gli utenti si dolgono non rappresentano casi episodici o sporadici nell'alveo di una correttezza di fondo dei rapporti commerciali e tecnici con gli operatori. Tutto il contrario!

Perché è così deprimente quanto improduttivo avere a che fare con i servizi assistenza degli operatori telefonici, spesso appaltati a call center esteri poco competenti? Semplice, perché spesso nell'esperienza kafkiana di riuscire a parlare con un operatore (capace), la maggior parte degli utenti rinuncia estenuata a fare valere i propri diritti! E gli operatori, nessuno escluso, hanno risparmiato ancora a danno dei propri clienti!

In sintesi, le compagnie telefoniche programmano e pongono in essere delle vere e proprie strategie commerciali nelle quali quantificano anche la percentuale di utenti che a seguito di un disservizio “pianificato”, agirà per ottenere un risarcimento. Ad oggi questa percentuale, per vari motivi, è ancora residuale, pertanto agli operatori conviene in termini economici pagare quei pochi utenti che, anche per principio, non rinunciano a fare valere i propri diritti, piuttosto che implementare per tutti i propri sistemi così da ottenere la riduzione delle criticità.

Anche le possibili sanzioni dell’Antitrust o dell'Agcom vengono preventivamente contemplate in un’ottica di convenienza economica. La vicenda della fatturazione 28 giorni e del successivo repricing in costanza all'obbligato ritorno alla fatturazione mensile ne è un esempio chiarificatore.

Gli operatori telefonici (nessuno escluso), al di là delle consuete nivee dichiarazioni di facciata, sono sempre perfettamente consapevoli e determinati quando intraprendono una pratica commerciale scorretta od aggressiva a danno degli utenti: quello che fanno i loro grandi uffici dedicati a questo è semplicemente calcolare il prevedibile fatturato dato dall'illecito a danno degli utenti (anche solo un euro però moltiplicato per milioni di clienti!) ed a questo sottrarre l’incidenza delle eventuali sanzioni che le Authorities potrebbero comminare oltre ai risarcimenti, in sede conciliativa o legale, che una minima percentuale di impavidi utenti potrebbe richiedere. Il risultato è sempre in attivo per gli operatori, ovvero conviene economicamente farlo!

Questo è l’attuale stato dell’arte. Certo, in futuro, se una percentuale sempre maggiore di utenti insoddisfatti non si limitasse più, come spesso oggi accade, a dolersi sul web dei disservizi subiti ma non rinunciasse a far valere “economicamente” i propri diritti agendo per ottenere i dovuti sacrosanti indennizzi, nonché se le sanzioni dell'Agcom e dell'Agcm avessero una portata davvero deterrente, gli operatori dovrebbero rivedere le loro politiche commerciali e, forse, ritenere economicamente più vantaggioso comportarsi con buona fede e correttezza cercando di tutelare gli utenti.

Vai all'indice

Le recensioni degli operatori telefonici sul web: Trustpilot

La customer satisfaction degli operatori di telefonia, nel nostro paese, rimane solo una questione esteriore, di forma. La verità è che da troppo tempo gli utenti, si attendono ben altri comportamenti: gli slogan pubblicitari dovrebbero puntare sulla verità, sulla trasparenza, su informazioni chiare e complete. Ai clienti bisogna dire tutto, basta bugie. La customer satisfaction si realizza con i fatti.

Per appurare quanto sino ad ora detto circa l’indagine sulla reale soddisfazione degli utenti in merito alla qualità dei servizi forniti dalle compagnie telefoniche basta dare un’occhiata sul web. Noi lo abbiamo fatto su Trustpilot una delle più influenti piattaforme indipendenti di recensioni consumer to business al mondo. Vediamo come ne escono gli operatori telefonici italiani; vi anticipiamo solo che nessuno di loro ha “reclamato il profilo” aziendale presente sul sito…chissà perché?!

Trustpilot, con sede a Copenaghen, con uffici a Londra, New York, Denver, Vilnius, Berlino e Melbourne, è una piattaforma di recensioni gratuita e accessibile a tutti. Il suo fondatore Peter Holten Mühlmann afferma di averle dato vita "per dare a tutti i consumatori uno strumento potente per farsi sentire e a tutte le aziende un modo per ascoltare, rispondere e migliorarsi continuamente. La nostra piattaforma costituisce un ambiente trasparente e senza pre-moderazione o censura, in cui brand e utenti possono interagire e creare un rapporto di fiducia reciproca".

Cosa pensano gli utenti di TIM

Queste ad oggi su Trustpilot le percentuali di Tim su 2995 recensioni di utenti:

  • Eccezionale 3%
  • Molto buono  <1%
  • Accettabile 1%
  • Mediocre  3%
  • Scarso  93%

Di seguito alcune recensioni tratte da Trustpilot:

Tim non è assolutamente trasparente è…

Tim non è assolutamente trasparente è ... semplicemente pessima!...
Sconsigliato

Deluso

Tim mi ha deluso condivido le recensioni negative anche a me hanno fatto pagare un servizio che non ho usufruito . riguardo al 187 chiamato 3 volte ognuno ti dice la sua dovrebbero istruirli meglio

Peccato. Non si può dare zero.

Bollette criptiche, ti fanno pagare servizi ovvi come la visualizzazione del numero del chiamante, hanno il coraggio di addebitare mensilmente il "servizio di assistenza telefonica" che palesemente è una boiata per tirare su il prezzo con un vincolo quadriennale assurdo.

Aumenti sporadici a volontà e poca serietà.

Azienda ridicola,sia per quanto riguarda la linea fissa che mobile,non fanno altro che aumentare i costi dei vari abbonamenti spacciandoli per miglioramenti qualitativi,ovviamente inesistenti.
Esperienza personale estremamente negativa:

Un anno e mezzo che tento di farmi…

Un anno e mezzo che tento di farmi tornare più di 200 euro che questa azienda si è presa dal mio conto corrente, pur avendo disdetto tutto nei tempi e modi corretti!
L'assistenza l'unica cosa che fa è aprire e riaprire segnalazioni!!! Risultato zero! Dovrò metterci un avvocato!
Vergognosa...

problemi a non finire, assistenza pari a 0

chiami per il disservizio e dopo alcuni giorni te lo chiudono senza nessun intervento con messaggio. abbiamo risolto il problema. da anni sempre cosi.
la tim è fossilizzata sul rame marcio e non lo cambia.

Chiamo per disconessioni sulla fibra

Chiamo per disconessioni sulla fibra, vengono dopo 20 giorni, non trovano guasti, però....mi cambiano una spina della fibra, vanno via e non funziona più il telefono di casa, chiamo e mi dicono che dopo qualche giorno sarebbero venuti, non vedo nulla e dopo un mese richiamo e mi dicono che devo pagare 94 euro per ripristinare quello che avevano provato fare. Richiudono la segnalazione e...sono senza telefono, linea internet a singhiozzo.

Cosa pensano gli utenti di VODAFONE

Queste ad oggi su Trustpilot le percentuali di Tim su 2674 recensioni di utenti:

  • Eccezionale  4%
  • Molto buono  2%
  • Accettabile  1%
  • Mediocre 4%
  • Scarso  89%

Di seguito alcune recensioni tratte da Trustpilot:

Offerte truffa e Servizio Clienti inutile

Offerte truffa, rete fissa indecente (download 0.1 mbps) e ciliegina sulla torta il servizio clienti è un robottino automatico che non capisce niente, ripete le stesse cose piu volte e sembra faccia il possibile per non passarti un operatore, il quale non risolve ovviamente nulla. Pessimi

Ho un contratto Vodafone

Ho un contratto Vodafone. E' da febbraio che mi ritrovo addebitato un cellulare acquistato a Ravenna, io abito a Como. Ho fatto denuncia ai. CC x disconoscimento sim e cellulare e inviato tutto con AR a Vodafone nel mese di maggio. Mi avevano assicurato che tutto era a posto e invece no!!!!! Oggi mi arriva la fattura con 181 euro da pagare x le rate del telefono!!!! Ma dico io: da febbraio non hanno ancora risolto!! Non sono aziende serie!!!! 2 in due giorni cominciano a essere troppe!!!

Ladri

Aumentano i prezzi ogni 3 mesi. Pagavo 26 euro al mese per l'ADSL, un anno dopo pago 42.50 euro al mese. Non fidatevi dei prezzi sul loro sito, dopo 3 mesi pagherete circa 5 euro in più, e cosi' sarà ogni 3 mesi.

Non si riesce a parlare con un…

Non si riesce a parlare con un operatore umano nemmeno a pagarlo, ed anche io per aver chiesto la disdetta dopo 7 anni regolarmente pagati in anticipo mi hanno chiesto 200 euro sono ancora in attesa di spiegazione!

attivazione linea non richiesta

Ricevo lasciato sul cancello una Vodafone Station Evolution mai ordinata e mi attivano una nuova linea cambiando anche cod. migrazione senza aver sottoscritto contratti verbali o telefonici. restituisco tutto tramite DHL e passo a Tim. Ora la Vodafone mi invia una bolletta di 200€ per recesso di cosa? di un contratto adsl/Fibra mai sottoscritto? State alla larga da questa compagnia che opera in maniera truffaldina.

Una stella perché non si può date …

Una stella perché non si può date Zero! Dopo 10 anni di fedeltà con Adsl ho avuto problemi che.non.mi hanno risolto ma hanno continuato ad adeguare le tariffe al rialzo.
Ho dato disdetta con raccomandata e.ricevuta di ritorno ,ebbene dopo 3 mesi mi mandano una fattura del bimestre che non ho usufruito perché avevo disdetto e scollegato il modem.

Cosa pensano gli utenti di WIND TRE

Queste ad oggi su Trustpilot le percentuali di Tim su 792 recensioni di utenti:

  • Eccezionale 2%
  • Molto buono 1%
  • Accettabile <1%
  • Mediocre 2%
  • Scarso 94%

Di seguito alcune recensioni tratte da Trustpilot:

Modem WiFi e rete low quality

Da modem WiFi che si disconnettono dallo smartphone in continuazione alle lentezze della linea wireless non so davvero cosa dire di buono per Wind un vero fallimento....

Pessima!!!

Dato che non posso selezionare un numero di stelle inferiori ad una, sono costretto a regalare una stella, sicuramente non meritata!! La connessione internet non prende quasi da nessuna parte e quelle poche volte che prende fa sempre schifo!! Sono stato costretto a passare a Wind dalla promozione del telefono e posso dire che è stata una delle decisioni più sbagliate che abbia fatto in vita mia!! Potrei continuare all’infinito ma preferisco fermarmi.. sto facendo il conto alla rovescia per la fine della promozione così da cambiare gestore

Non si può fare peggio

Non sono propensa a scrivere cattive recensioni su una azienda senza prima aver cercato di ottenere con pazienza e ragionevolezza i servizi per cui sto comunque pagando. Tuttavia per Wind Tre non mi posso esimere da definirli davvero PESSIMI!

Pessimo ho attivato la linea Wind fisso…

Pessimo ho attivato la linea Wind fisso a casa internet la linea mi dicono che è stata attivata mi è arrivato il modem a casa lo vengo attivare e mi dice internet non disponibile 2 giorni a chiamare servizi tecnici mi dicono Ecco sollecitiamo sollecitiamo sono ancora così il modem funziona però internet non disponibile Wind zero proprio Sono proprio deluso

Mancanza di connessione e totale indifferenza di WindTre

Sarebbe stato grave non avere la connessione in un qualunque momento, ma in questo periodo post-COVID lo è molto, molto di più. Ben 2 settimane senza connessione in provincia di Genova (Moneglia per l'esattezza), senza poter lavorare e senza la benchè minima comunicazione da parte del'Azienda. Chiamato innumerevoli volte il Servizio Clienti (gentilissimo) che non ha gli strumenti per fare nulla dal momento che la mancanza di copertura è un problema che non può essere risolto da loro. WindTre non è affidabile ed è del tutto disinteressata ai danni che arreca ai propri clienti, certamente cambierò operatore.

pessima esperienza sia telefonate che…

pessima esperienza sia telefonate che connessione internet problematiche. Praticamente esci dalla città " il nulla".

Cosa pensano gli utenti di FASTWEB

Queste ad oggi su Trustpilot le percentuali di Tim su 1880 recensioni di utenti:

  • Eccezionale  5%
  • Molto buono  2%
  • Accettabile  1%
  • Mediocre  3%
  • Scarso  89%

Di seguito alcune recensioni tratte da Trustpilot:

Connessione scarsa..

Connessione scarsa... Per non dire inesistente.. Da diversi mesi contatto l'operatore dell assistenza clienti perché la connessione non va come dovrebbe andare.. Ti dicono che ci sono problemi tecnici e che stanno risolvendo.. Ma alla realtà dei fatti il risultato è lo stesso connessione!!!!!!! Pari a zero

Impossibile parlare con qualcuno!

Impossibile parlare con qualcuno!
Non riesco ad accedere alla mia area clienti.
Non riesco a recuperare la password.
Veramente pessimo!
Se non riesco in nessun modo darò disdetta di tutto!!

Servizio clienti IGNOBILE e ho detto…

Servizio clienti IGNOBILE e ho detto tutto.
Nonostante avessimo pagato con largo anticipo le bollette, ci hanno staccato l'utenza perché a detta loro necessitavano le ricevute in quanto non sempre riescono a controllare i pagamento, anche quelli regolari e addirittura con largo anticipo

PESSIMO!!

Concordo con tutte le recensioni negative, da giorni senza connessione e il servizio clienti, (che risponde dopo 15 min di attesa facendo scalare tutto il credito) è pessimo di nessun aiuto. Mai più Fastweb, ora inizierò la procedura per cambiare operatore

Oltre 2 anni che mi rispondono sempre

Oltre 2 anni che mi rispondono sempre, chiami tra 1 settimana (per il passaggio a fibra).
2 anni....

Nel dicembre 2019 ho fatto il settimo…

Nel dicembre 2019 ho fatto il settimo recesso. A gennaio 2020 scopro solo ora che d’ufficio sono loro cliente mentre ero cliente Tim e sono cominciati i disservizi e non capivo da dove venivano. 

Hai subito un disservizio? Compila il form e verrai ricontattato.

Indirizzo
Accetto i termini e le condizioni secondo la privacy policy

News Diritti dei consumatori