Molti utenti vengono tartassati dalle società di recupero crediti incaricate dagli operatori telefonici, spesso per bollette già pagate o costi non dovuti. In pochi passano al contrattacco.

Il recupero crediti degli operatori telefonici

Moltissime le segnalazioni dei nostri assistiti che lamentano la ricezione di lettere di studi legali o chiamate di operatori di società di recupero crediti agli orari più improponibili e con toni aggressivi o minacciosi.

Spesso si tratta di una o più bollette già pagate ma che "non risultano" all'operatore o, peggio, di costi non dovuti a seguito di un guasto o di mancato funzionamento dei servizi telefonici; in questi casi è l'utente che, non solo non deve pagare le bollette per il periodo in cui i servizi (telefonia fissa o mobile, connessione ad internet) non hanno funzionato, ma deve ottenere anche un indennizzo per il disagio subito.

Inutile cercare di dialogare con i call center

È quello che suggeriamo ai nostri assistiti, l'unica cosa che si riesce ad ottenere è una forte arrabbiatura! Ciò anche perchè le società di recupero crediti incaricate dalle compagnie telefoniche non conoscono (né vogliono conoscere) il vostro caso specifico; il loro scopo è solo quello di recuperare il maggiore importo possibile per maturare la propria commissione, a prescindere dal torto e dalla ragione.

La maggior parte delle vittime di queste pratiche finisce per pagare per sfinimento anche se, in molti casi, non avrebbe dovuto farlo.

E se invece fosse l'utente a pignorare l'operatore?

Nel caso deciso dal Tribunale di Milano un utente, che si è rivolto a RimborsoTelefonico per ottenere il risarcimento del danno causato dalla compagnia telefonica dopo la sentenza che gli dava ragione e gli assegnava un risarcimento, ha pignorato il conto di Vodafone che non voleva pagare.

In queste ipotesi gli utenti che assistiamo solitamente ci riferiscono che, oltre ad avere ottenuto un vantaggio economico, quello che forse li appaga maggiormente è proprio la soddisfazione di aver invertito i ruoli e da vittime tartassate, essere passati al contrattacco!

Vai all'indice

Consulta il provvedimento originale

Document

Hai subito un disservizio? Compila il form e verrai ricontattato.

Indirizzo
Accetto i termini e le condizioni secondo la privacy policy