Rimborso telefonico - ottieni il giusto risarcimento

Modulo rimborso Tim


Modulo rimborso TIM – TIM S.p.A. o Telecom Italia S.p.A., nota anche come Gruppo TIM o Gruppo Telecom Italia, è un’azienda italiana di telecomunicazioni, che offre servizi di telefonia fissa, pubblica, mobile, VoIP, Internet e TV via cavo, in tecnologia IPTV.

L’azienda è detentrice di TIM, il marchio di telefonia fissa e mobile italiano, anche in Brasile con TIM Brasil, e nella Repubblica di San Marino con TIM San Marino.

Telecom Italia è anche il settimo gruppo economico italiano per fatturato e tra i primi cinquecento mondiali. La società è quotata nell’indice FTSE MIB della Borsa Italiana.

Membro dell’Istituto europeo per le norme di telecomunicazione (ETSI) e fornitore di servizi nel Sistema pubblico di connettività (SPC), Telecom Italia gestisce una parte della connettività Internet e Intranet della pubblica amministrazione italiana in attesa del subentro dei fornitori (BT Italia, Tiscali e Vodafone Italia) aggiudicatari della gara Consip, in virtù del contratto stipulato nel 2016.

A partire dal 13 gennaio 2016 la società ha adottato il marchio unificato TIM, rinunciando di fatto al vecchio marchio Telecom Italia, attivo dal 1994.

Indice: Modulo rimborso Tim

A cosa serve fare il reclamo?

Il reclamo serve per richiedere un rimborso a causa di un disservizio che hai subito dal tuo operatore telefonico. Chiunque subisce un disservizio può innanzitutto presentare un reclamo personalmente o tramite un rappresentante o un’associazione dei consumatori.

Recesso, disdetta o revoca? Quale reclamo scegliere

Esistono ben 3 tipi di reclami, e se non si hanno le idee ben chiare questo può mandarti in confusione:

  1. Recesso: Questo tipo di reclamo viene usato quando il cliente esercita il proprio diritto di sciogliersi dal vincolo contrattuale.
  2. Disdetta: Questo tipo di reclamo viene usato quando il cliente blocca il rinnovo automatico di un contratto che prevede il rinnovo a scadenze prestabilite.
  3. Revoca: Questo tipo di reclamo viene usato quando il cliente estingue un contratto stipulato nel suo interesse.

In quali casi conviene inviare un reclamo?

I casi più frequenti in cui un utente chiede il reclamo:

  1. La contestazione di una bolletta telefonica di importo troppo elevato, rispetto a quello normalmente pagato
  2. Guasto alla linea o alla connessione internet
  3. Sospensione del servizio
  4. La mancata attivazione o un ritardo ingiustificato di un servizio richiesto come nuova linea o trasloco
  5. Attivazione di servizi telefonici non richiesti
  6. Penali non dovute
  7. La richiesta di pagamento delle rate del modem, dopo la cessazione del servizio o la migrazione ad altro gestore

Chi può chiedere il reclamo?

Solo la persona titolare della linea telefonica può chiedere il reclamo. Neanche il coniuge o figli possono farlo senza delega. Per risolvere il problema ci sono 2 alternative:

  1. Scrivere il reclamo e farlo firmare all’intestatario della linea telefonica
  2. Allegare al reclamo la delega firmata dal rappresentata dal rappresentante.

Come inviare il reclamo?

  1. In forma scritta, dopo aver compilato il modulo. E’ possibile inviarlo/i tramite fax, pec o raccomandata
  2. Online, nell’area utente del tuo operatore telefonico
  3. Chiamata con operatore

Dove trovo i moduli?

Nella prossima sezione troverei i moduli da scaricare, sia in formato word che in formato pdf

Modulistica – Modulo rimborso Tim

operatore telefonico Tim

Modulistica Tim

download
Modulo Contestazione fatture
rimborso telefonicorimborso telefonico
download
Modulo Recesso Contratto
rimborso telefonicorimborso telefonico
download
Modulo Recesso Articolo 70
rimborso telefonicorimborso telefonico
download
Modulo Reclamo Disservizio
rimborso telefonicorimborso telefonico

Problemi con l’invio del reclamo? Ci pensiamo noi

Se hai problemi nell’inviare il modulo al tuo operatore per chiedere il rimborso, puoi delegare il tutto a noi di Rimborso Telefonico

Quanto costa il vostro servizio?

Il nostro servizio è gratuito al 100%

Come riuscite a lavorare gratis?

RimborsoTelefonico.it, grazie all’assistenza dei suoi legali, è in grado di ottenere, senza alcun anticipo di spesa, il corrispettivo in denaro per l’indennizzo e/o il risarcimento a cui ogni utente ha diritto per aver subito un disservizio a causa della responsabilità dell’operatore telefonico.

Se hai subito un disservizio puoi scegliere di affidarti a RimborsoTelefonico.it che metterà GRATUITAMENTE a tua disposizione il suo team di esperti, consulenti ed avvocati, avvezzi a gestire con successo numerosi casi al giorno in tutta Italia. Inviaci la tua richiesta di assistenza gratuita, ti aiuteremo a risolvere il problema e, se ci sono i presupposti legali, ad ottenere il giusto indennizzo economico per il disagio subito.

Come posso mettermi in contatto con voi?

Vai alla pagina Assistenza Gratuita inserisci i tuoi dati e poi verrai ricontatto da un nostro operatore. Se hai bisogno di più informazioni chiama al 380 692 42 62

Avete già avuto dei casi in cui siete riusciti a far ottenere il rimborso ai vostri clienti?

Certo abbiamo già avuto molti casi in cui siamo riusciti a far ottenere il rimborso ai nostri clienti. Puoi consultarli nella pagina Risultati e vederli anche nella nostra Pagina FB


rimborsotelefonico.it
Dicembre 7, 2022




Hai subito un disservizio?
Compila il form e verrai subito ricontattato!
Richiedi Assistenza Gratuita

Verifica se ti spetta il rimborso ►