Rimborso telefonico - ottieni il giusto risarcimento

Gennaio 4, 2022

Come recedere anticipatamente da un contratto Tim – Telecom senza pagare la penale


recedere da contratto Tim

Recedere da contratto Tim – Hai stipulato un contratto con Tim – Telecom ma non sei soddisfatto del servizio e vorresti e vuoi Recedere da contratto Tim e non sai come procedere? Se hai subito dei disservizi è possibile farlo senza pagare la penale per recesso anticipato Tim – Telecom.
Prima di addentrarci nel mondo delle possibilità di Recedere da contratto Tim anticipatamente senza penale facciamo un riepilogo generale.

Recedere da contratto Tim

Quali sono normalmente i costi della penale per recesso anticipato Tim?

In seguito ad una richiesta recesso anticipato Tim prima dei 24 mesi dalla sottoscrizione del contratto, la penale da pagare è di 49 euro per i costi disattivazione della linea telefonica e di 35 euro nel caso di passaggio ad altro Gestore.
Se viene cessato anche il contratto Adsl o fibra il costo sarà di 99 euro, oltre a 10 euro per ogni mese mancante fino alla data di scadenza.
Per la linea fissa, inoltre, bisogna considerare il costo del modem. Se è in comodato d’uso ti basterà restituirlo entro 30 giorni e non dovrai pagare nulla, ma se non lo riconsegni ti sarà addebitata la penale.
Se hai optato per l’acquisto del modem, dovrai continuare a pagare le rate per saldare la parta mancante oppure potrai estinguere il tuo debito in un’unica soluzione.
Nel settore mobile, invece, spesso le penali recesso anticipato Tim sono legate all’acquisto di smartphone e tablet che resteranno all’utente.

Recedere da contratto Tim
Recedere da contratto Tim

I casi in cui la penale Tim non va pagata

La modifica unilaterale del contratto

Uno dei casi in cui non può essere addebitata la penale, se si decide di Recedere da contratto Tim è quello della modifica unilaterale del contratto, che deve essere segnalata all’utente almeno 30 giorni prima che scatti la modifica.
Quando il Gestore decide di modificare la tua offerta, puoi accettare oppure recedere il contratto senza alcun costo a tuo carico.

Devi manifestare al Gestore la tua volontà di recedere per iscritto tramite:

  • raccomandata A/R all’indirizzo TIM Servizio Clienti Residenziali, Casella Postale 123 – 00054 Fiumicino (Roma)
  • Pec all’indirizzo disattivazioni_clientiprivati@pec.telecomitalia.it allegando, anche in tale caso, fotocopia del documento di identità.

Il mancato rispetto degli standard di qualità

Nella Carta dei Servizi del Gestore è espressamente dichiarato che non è previsto il pagamento di penali recesso Tim nel caso in cui la Compagnia Telefonica non sia in grado di rispettare gli standard di qualità promessi in sede contrattuale. Se hai problemi di linea, di connessione lenta oppure hai firmato un contratto per ottenere la Fibra ma nella tua zona questa tecnologia non è presente, puoi avvalerti del diritto di recesso.

Recesso a causa del decesso dell’intestatario

Nel caso in cui venga a mancare l’intestatario del contratto gli eredi possono recedere il contratto in anticipo inviando alla Tim:

  • Richiesta di disdetta
  • I dati identificativi della linea
  • I dati del vecchio intestatario
  • Il certificato di morte dell’intestatario

Recesso anticipato e diritto di ripensamento

Se hai sottoscritto un contratto telefonicamente puoi ripensarci entro 14 giorni solari senza dover pagare penali per recesso anticipato Tim.
Il diritto di ripensamento si esercita inviando una Raccomandata A/R all’indirizzo Servizio Clienti Tim oppure presso uno dei centri abilitati.

Reclamare per una penale non dovuta

Se, nonostante ti sei trovato in questi casi ma hai subito la penale, puoi effettuare un reclamo.
Il modo più semplice per segnalare è quella di chiamare il 187 o il 191 (per i clienti business). Puoi inoltre inviare un messaggio nell’area utenti del sito ufficiale, tramite whatsapp al n. 335 123 7272 o sulle pagine social (Facebook e Twitter).

In alternativa, puoi inviare un reclamo in forma scritta attraverso:

  • Pec all’indirizzo telecomitalia@pec.telecomitalia.it
  • Fax al numero 800 600 119 (per le utenze mobile) e 800 000 191 (per le utenze business)
  • Raccomandata A/R:
    Tim Servizio Clienti, Casella Postale 555, 00054 Fiumicino (RM) per i privati mobile
    Telecom Italia S.p.A, Servizio Clienti Business, Casella Postale 456, 00054 Fiumicino (RM), per le utenze business

Il Gestore dovrà risponderti entro 45 giorni. Se per qualche motivo dovesse farlo oltre la tempistica prevista o in maniera generica, con frasi stereotipate o risposte evasive, dovrà riconoscerti un indennizzo economico per ogni giorno di ritardo.

Assistenza gratuita nella richiesta di rimborso per penale non dovuta

Ricorda, se hai bisogno di aiuto o riscontri difficoltà in queste procedure, siamo a disposizione per farti ottenere gratuitamente il rimborso dovuto.

Contattaci attraverso i nostri form di assistenza gratuita, spiegaci il tuo problema e ti ricontatteremi il prima possibile.

Compila il form gratuito di assistenza di rimborsotelefonico.it


rimborsotelefonico.it





Rimborso telefonico

Problemi di telefonia o internet? Risolvi il problema e fatti rimborsare!

Hai subito un disservizio da parte del tuo operatore telefonico e non sai come fare?

Ci pensa Rimborsotelefonico.it, un servizio semplice, veloce e gratuito per ottenere il giusto risarcimento che ti spetta.
Verifica se ti spetta il rimborso ►


Articoli Correlati

» Come chiedere il rimborso per linea Internet senza fili

rimborso per linea Internet Installare una rete internet wireless è una soluzione perfetta per navigare in internet anche senza bisogno di una connessione cablata. Questo è vero soprattutto nelle zone più periferiche non ancora raggiunte dall’Adsl o tanto più dalla fibra. Spesso si pensa che il problema sia il gestore telefonico, ma disservizi e malfunzionamenti […]


» Portabilità del numero e sim, cosa cambia da novembre 2022

Portabilità del numero e cambio sim, tante le novità per la sostituzione e il cambio intestatario della sim. Può accadere di dover sostituire la SIM, ad esempio per deterioramento o smarrimento. Le nuove procedure Agcom, entrate in vigore dal 14 novembre 2022, si applicheranno anche al cambio operatore tramite attivazione online di un’offerta di telefonia […]


» Aumenti Fastweb Mobile da Novembre 2023: Cosa Fare?

Rimodulazione Fastweb Mobile: Aumenti Fino a 5 Euro da Novembre 2023 – Dettagli e Opzioni per gli Utenti Fastweb Mobile, uno dei principali operatori di telefonia mobile in Italia, ha annunciato una nuova rimodulazione delle sue offerte che entrerà in vigore dall’1 novembre 2023. Questa modifica comporterà un aumento dei costi mensili per alcune offerte, […]


» Come Richiedere il Codice PUK al Tuo Operatore Telefonico

Se sei un utente di telefonia mobile, potresti essere incappato nella situazione sfortunata di aver bloccato la tua SIM a causa dell’inserimento errato del PIN. Fortunatamente, esiste una soluzione per sbloccare la tua scheda SIM, ed è tramite il codice PUK (Personal Unblocking Key). In questo articolo, ti guideremo attraverso i passaggi necessari per richiedere […]


» Che cosa è il codice di migrazione?

Il codice di migrazione è un codice alfa-numerico contenente tutti i dati che servono ad identificare correttamente la tua linea telefonica e il tuo attuale servizio ADSL (ove presente) e per rendere più rapido e semplice la procedura di migrazione verso altro operatore. Indice dei contenuti Cosa è il codice di migrazione Da cosa è composto […]


» Come richiedere il rimborso su ritardo portabilità del numero telefonico

Il ritardo portabilità numero è un disservizio determinato dal mancato passaggio da un operatore all’altro, nei tempi stabiliti.Ciò può portare alla mancata portabilità ed anche alla perdita del numero telefonico. Delibera n. 78/08/CIR portabilità del numero mobile Quando è dovuto il rimborso su ritardo portabilità del numero telefonico Come richiedere il rimborso su ritardi nelle […]




FAQ